X PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy ACCETTO
Storia
1928
ALLE ORIGINI
Le origini dell’attività progettuale, costruttiva ed edile della famiglia Schiavi risalgono al 1850. Ma è solamente nel 1928, con la configurazione della società di fatto, che il Cavalier Luigi Schiavi segue una tradizione di famiglia che oggi ha ormai raggiunto la quinta generazione consecutiva. La prima iscrizione alla Camera di Commercio di Bergamo avviene il 22/12/1928 e porta il numero 19045. Poco meno di venticinque anni dopo, nel 1951, si verifica invece l’iscrizione all’Albo Regionale dei Costruttori e alla Cassa Edile di Bergamo e, nel 1953, quella al Collegio del Costruttori Edili in Bergamo – oggi conosciuto con la denominazione di ANCE Bergamo.
1964
DAGLI ANNI ’60 AGLI ANNI ‘80
Nel 1964 l’azienda Schiavi si iscrive al neonato ANC (n. 7310/04). Tre anni dopo la società, originariamente denominata "Impresa Luigi Schiavi dei fratelli Schiavi", si trasforma in SNC: l’oggetto sociale di “attività di impresa edile” è ufficiale, e porta alla variazione del numero di iscrizione all’ANC, che diviene il 21821/07. Nel 1968, la nuova Schiavi Snc si iscrive all’Associazione delle Imprese Edili di Milano (Assimpredil) contestualmente all’intensificarsi delle sue attività sul territorio meneghino. Sono sufficienti quattro ulteriori anni per aprire la sede amministrativa di Milano, mentre risale al 1981 una nuova modifica della compagine sociale: l’Impresa Luigi Schiavi dei Fratelli Schiavi Snc si trasforma in Impresa di Costruzioni Edili Luigi Schiavi Spa, e l’azienda si trasferisce nell’attuale sede di Bellusco, in provincia di Monza e Brianza.
1990
VERSO IL NUOVO MILLENNIO
Nel 1990 l’azienda subisce una ulteriore modifica in termini di compagine sociale, trasformandosi nell’attuale Schiavi Spa – Impresa di Costruzioni. Il capitale sociale si incrementa a £ 4.000.000.000 i.v. Nel corso degli Anni Novanta il brand mantiene costante la sua forte espansione e continua a operare in modo capillare sull’intero territorio della Lombardia. È del 1997 una nuova iscrizione, stavolta alla Associazione Costruttori Edili della Provincia di Lecco. Allo scoccare del nuovo millennio, nell’anno Duemila, Schiavi Spa ottiene la certificazione per la Qualità secondo quanto richiesto dalla norma UNI EN ISO 9002, riconosciuta sulla base degli standard qualitativi e procedurali raggiunti. Tre anni dopo, nel 2004, è il momento del rinnovo della Certificazione del Sistema di Gestione Qualità, secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000. Contestualmente l’impresa riceve anche l’Attestato di Qualificazione SOA (Società Ordinarie di Attestazione) Cat. OG1 Classifica VIII, inerente l’esecuzione di Appalti pubblici senza limiti di importo.
2004
SCHIAVI SPA OGGI
Dopo la nomina di Paolo Schiavi come Presidente del Consiglio di Amministrazione, avvenuta nel 2004 con la crescita dell’intero Gruppo Schiavi e la sua conseguente riorganizzazione in termini di compagine societaria, l’azienda affronta il nuovo millennio con rinnovato entusiasmo. Nel 2006 il capitale sociale interamente versato aumenta nuovamente, arrivando a 3.000.000,00 €, mentre nel 2008 l’impresa ottiene la certificazione per la Qualità anche per la nuova categoria OG2 classe III, inerente il restauro di edifici sottoposti a tutela. Un’ulteriore certificazione arriva nel 2101: si tratta della UNI EN ISO 9001:2008 per la “progettazione, costruzione e ristrutturazione di edifici civili”. È infine datato 2011 l’aumento di categoria OG2, attualmente elevato a classe IV.
Non riesci a trovare quello che stai cercando?
Chiamaci
+39 039 60 21 291