Nel boom economico della metà del Novecento l’edilizia comincia a svilupparsi anche verso l’alto. Le abitazioni di un tempo sono dimenticate, il concetto di spazio domestico si rinnova e trova collocazione in appartamenti ampi, luminosi, eleganti, in cui anche la tecnologia fa la sua apparizione, declinata in elettrodomestici sino a quel momento quasi utopistici per il cittadino comune.