Se la vostra casa con il passare del tempo è diventa caotica, un angolo della stanza è sempre in disordine o semplicemente desiderate spazi diversi ma non sapete dove ricavarli, la soluzione ideale è procedere a ristrutturare casa. In questo articolo ci proponiamo di offrirvi cinque utili consigli su come procedere quando si decide di ristrutturare casa allo scopo di supportarvi in questa importante impresa!

1. Considerare prima di tutto le preesistenze

Quando si decide di ristrutturare casa non si può pensare di fare dei lavori senza aver osservato al meglio il proprio appartamento o la propria villetta, studiandone pregi, difetti e composizione degli spazi. Infatti scoprirete che la struttura portante di una casa è quasi impossibile da alterare. Invece è possibile apportare modifiche e/o rivoluzioni della ripartizione dei tramezzi. Questi, ad eccezione dei pilastri e della parte impiantistica (scarichi acque bianche e nere) possono essere spostati fino alla loro totale rimozione

 

2. Avere le idee chiare prima di iniziare i lavori

È facile quando si intraprende una revisione della propria casa che il progetto sfugga di mano e che i costi aumentino di giorno in giorno. Per prevenire questo tipo di problematica è necessario prima di procedere ai lavori avere un buon progetto di partenza con un programma chiaro delle fasi da seguire. Tenendo conto che I costi di ristrutturazione sono direttamente proporzionali alla metratura dell’abitazione e alla tipologia e all’entità dei lavori.

3. Verificare la possibilità di usufruire di eventuali incentivi fiscali

Non tutti sanno che quando si ristruttura spesso c’è la possibilità di usufruire di significativi incentivi fiscali che possono alleggerire il carico economico. Si consiglia di verificare tale possibilità per non perdere eventuali vantaggi economici.

4. Ristrutturare in chiave moderna

Quando si ristruttura assicuratevi di fare scelte in linea con le ultime tendenze in fatto di arredamento in modo da massimizzare l’investimento della ristrutturazione. Alcuni esempi: la zona living e di rappresentanza dev’essere ampia e luminosa. Per appartamenti più piccoli occorre quanto più ampliare fisicamente e visivamente la superficie disponibile.

 

5. Attenzione al risparmio energetico

Sul tema del risparmio energetico occorre porre molta attenzione. Con la scelta a monte di prodotti e tecnologie oculate, quello che sembra in origine un intervento più costoso, si rivelerà nel tempo funzionale e necessario per un notevole risparmio dei costi di gestione della nostra casa.