Come è cambiato il concetto dell’abitare nel corso del tempo? 

Dal 1850, quando le abitazioni di tipo rurale sorgevano nei pressi dei campi coltivati e l’intera famiglia si riuniva in cucina, vero cuore della casa; sino al 1900, quando nascono le grandi città e si diffonde l’utilizzo del cemento armato. 

Passa mezzo secolo è l’Italia è in pieno boom economico: i centri cittadini sono ora il cuore nevralgico della vita sociale. Con essi, le abitazioni si fanno più ampie ed eleganti. La parola d’ordine è spazio.

Dal 1990 il concept della casa inizia davvero a mutare: è il momento della ricerca di privacy e intimità. Nell’arco di un decennio, l’attenzione sarà puntata anche sul risparmio energetico e su un’architettura sempre più green.

Scopri l’evoluzione dell’ambiente-casa in accordo al mutare degli stilemi sociali, culturali e ambientali in quest’interessante video-infografica!